Feste, sagre e fiere

Festa e Fiera della Candelora

Il 2 febbraio ricorrono le celebrazioni per la Festa della Candelora con il rito secolare della processione delle candele benedette nella Chiesa dedicata a Santa Caterina. L'evento è molto sentito da parte di tutta la comunità cristiana. Nell'ambito della Festa, si svolge anche la Fiera della Candelora, un mercatino tipico con esposizione e vendita di tessuti, prodotti artigianali, terrecotte e merci di vario genere. La manifestazione ha luogo in Piazza del Popolo e nelle vie limitrofe.

San Nicola di Myra

Durante le celebrazioni per la festa del Patrono, che ha luogo nei primi giorni del mese di maggio, la statua in cartapesta di San Nicola benedicente è portata in processione lungo le vie del paese. Per onorare il Santo, il cui culto risale all'epoca della dominazione bizantina, il Comitato organizzatore assicura un ricco programma di musica e la presenza di stand, bancarelle e luminarie. Prevista anche la Fiera di San Nicola, un appuntamento secolare, al quale ogni anno prendono parte migliaia di visitatori provenienti da tutta la provincia.

Madonna del Passo

Si svolgono a settembre i festeggiamenti civili e religiosi in onore della Madonna del Passo. Nel corso della storia, i devoti specchiesi si sono affidati alla Santa durante le guerre e hanno fatto pellegrinaggi verso la cripta a lei dedicata, che sorge alla periferia della città e risale al XVI secolo. Le celebrazioni si svolgono nel borgo storico: accanto ai simboli della tradizione e della fede, sono previsti stand gastronomici, luminarie e musica.

Sagra della pittula e della focareddha

Storico appuntamento del periodo natalizio (24 dicembre). La festa prevede l'allestimento di un falò di 5 metri realizzato con fasci di legna minuta da ardere. Durante la sagra ci si scalda con il fuoco, ma anche sorseggiando del buon vino rosso e degustando i prodotti gastronomici tipici di stagione come le pittule semplici e quelle farcite con baccalà bollito, acciughe, pomodorini, cavolfiori, tonno e verdura. Da provare anche la popolare puccia, tipico pane della tradizione salentina.

Documenti e link

X
Torna su