Lucrezia Amendolara, matrona romana, secondo una antica leggenda fu la fondatrice di Specchia.

Anche se non esistono documenti ufficiali che possono confermare l'esistenza di questo personaggio, a Specchia sono stati trovati dei resti di una abitazione romana ed inoltre nel paese visse, nel XIV secolo, la famiglia Amendolara, il cui capostipite Giovanni, fu feudatario del luogo.

Il nome del paese diffuso tra il popolo, Specchia Mendolia, richiamava il casato della fondatrice Lucrezia Amendolara alla quale è intitolata la strada principale del paese che lo attraversa per oltre un chilometro.

 

X
Torna su